Usa, Anonymous oscura sito Trump Towers: Contro l'odio e il razzismo

New York (New York, Usa), 11 dic. (LaPresse/Reuters) - Gli hacker di Anonymous hanno preso di mira il magnate americano e candidato repubblicano Donald Trump dopo la sua proposta di impedere l'ingresso negli Stati Uniti ai musulmani. Oggi, il sito web della Trump Tower a Manhattan è stato oscurato per circa un'ora. Il sito (http://trumptowerny.com), che Trump usa spesso per la sua campagna presidenziale, è rimasto offline dopo l'annuncio su Twitter di Anonymous: "Il sito delle Trump Towers di New York è stato oscurato come dichiarazione contro il razzismo e l'odio".

All'inizio di questa settimana, il gruppo aveva pubblicato un video su YouTube, in cui un membro con la consueta maschera di Guy Fawkes (Simbolo di Anonymous) aveva lanciato un monito al magnate: "Donald Trump, pensa due volte prima di parlare, sei stato avvertito".

La proposta di Trump è arrivata in seguito alle rivelazioni dell'Fbi sulla radicalizzazione della coppia autrice della sparatoria di San Bernardino, in California. Un recente sondaggio del New York Times/Cbs News ha rivelato che gli americani hanno più paura di un altro attacco terroristico che in qualsiasi altro momento dopo gli attentato dell'11 settembre 2001.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata