Usa, amante Petraeus scrisse sua biografia e ultima intervista Newsweek

Washington (Usa), 10 nov. (LaPresse/AP) - Benché ancora non si arrivata conferma ufficiale, tutti concordano sul fatto che la donna che ha portato alle dimissioni del capo della Cia David Petraeus sia Paula Broadwell, biografa dello stesso direttore dell'Agency che ha scritto il libro 'All inn: the education of general David Petraeus'. Il numero uno dell'Agency era stato tra l'altro protagonista di recente di un articolo su Newsweek, proprio a firma della stessa Broadwell, in cui, ironia della sorte, si elencano le "regole di vita" secondo il generale. La numero cinque recitava proprio: "Noi tutti facciamo degli errori. Il segreto è riconoscerli, imparare da essi, non guardare indietro, continuare a guidare ed evitare di commetterli ancora".

Secondo quanto riferiscono due ufficiali rimasti anonimi, ad aver scoperto la relazione extraconiugale, ieri ammessa dal generale che ha presentato le sue dimissioni, è stato l'Fbi. Quest'ultimo ha scoperto la relazione controllando le email di Petraeus, dopo essere stato avvertito che la Broadwell avrebbe potuto aver accesso alla casella di posta personale del capo della Cia. La donna non ha risposto per ora alle richieste di commenti, così come il portavoce del Bureau, Paul Bresson.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata