Usa, Allen: Collaborerò pienamente a indagine su email tra me e Kelley

Washington (Usa), 15 nov. (LaPresse/AP) - Il generale John Allen si è impegnato a "collaborare pienamente" con gli investigatori che indagano sulle email scambiate tra lui e Jill Kelley, amica di famiglia dell'ex direttore della Cia David Petraeus, al centro dello scandalo scoppiato venerdì scorso. Il comandante dell'Isaf ha diffuso una nota tramite il suo legale, John G. Baker, spiegando di aver inoltre invitato il proprio staff a collaborare con l'indagine. Allen, ha riferito Baker, vuole che i dubbi sul caso vengano risolti al più presto e nella maniera più completa possibile. L'ispettore generale del Pentagono sta indagando sulle email scambiate tra Allen e Kelley dopo che quest'ultima si era rivolta alla Fbi dicendo di aver ricevuto messaggi minacciosi da Paula Broadwell, amante di Petraeus.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata