Usa: Al-Saadi Gheddafi sotto sorveglianza in Niger

Niamey (Niger), 11 set. (LaPresse/AP) - Il figlio di Muammar Gheddafi, Al-Saadi, è entrato in Niger. È quanto ha confermato Amadou Morou, ministro della Giustizia di Niamey. "Vorrei annunciarvi che uno dei figli di Gheddafi, Al-Saadi Gheddafi, è stato intercettato nel nord del Niger da uomini del nostro esercito", ha detto Morou ai giornalisti nel corso di una conferenza stampa. Al-Saadi è entrato nel Paese dal deserto nel nord del Paese, confinante con la Libia, insieme ad altre nove persone e il convoglio sta viaggiando in direzione di Agadez, città nel centro del Niger. Negli ultimi giorni diversi veicoli con a bordo civili, soldati e anche importanti ufficiali libici hanno attraversato il confine. Tra loro anche due generali e l'ex capo della sicurezza di Gheddafi. Al-Saadi, 37 anni, "non ha nessuno status" in Niger, ha detto Morou, ovvero non gli è stato garantito lo status di rifugiato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata