Usa, agenti uccidono afroamericano a Los Angeles
Usa, agenti uccidono afroamericano a Los Angeles

(LaPresse/AP) Un afroamericano è stato ucciso a Los Angeles da due agenti che hanno aperto il fuoco contro di lui dopo un inseguimento. Gli agenti hanno cercato di fermare l'uomo che andava in bicicletta violando il codice della strada. L'afroamericano, secondo la ricostruzione fornita dalla polizia, sarebbe scappato dopo aver dato un pugno in faccia a uno dei poliziotti. Una folla si è raccolta e ha marciato verso la stazione dello sceriffo dopo la sparatoria, chiedendo giustizia.

 L'uomo secondo quanto dichiarato dalla polizia "era in possesso di un'arma da fuoco e ha aggredito un agente". La vittima è stata identificata dai familiari come Dijon Kizzee di 29 anni. La polizia ha riferito che la pistola, che l'uomo avrebbe lasciato cadere per terra al momento della fuga, è stata recuperata e nessun agente è rimasto ferito. Gli investigatori non hanno ancora ascoltato i testimoni nè esaminato alcun video di sorveglianza o girato da cellulari.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata