Usa, acrobata Nik Wallenda cammina su due cavi senza rete a Chicago

Chicago (Illinois, Usa), 3 nov. (LaPresse/AP) - L'acrobata Nik Wallenda ha camminato due volte su cavi tesi fra alcuni grattacieli di Chicago, senza alcuna rete di sicurezza o imbracatura. "È stato incredibile", ha detto Wallenda in conferenza stampa dopo la sua impresa, aggiungendo che il forte vento e la ripidezza del primo cavo lo hanno costretto ad accelerare la sua esibizione. Wallenda si era infatti allenato su un cavo inclinato a 15 gradi, ma quello che gli ha dato problemi era a 19 gradi.

"Sembrava che andasse su in verticale", ha detto l'acrobata. Wallenda ha impiegato circa sei minuti e mezzo per percorrere i 138 metri della prima traversata, fra la torre ovest delle Marina Towers e un altro grattacielo dall'altra parte del fiume Chicago. In strada, migliaia di persone hanno assistito all'impresa del 35enne , erede della famiglia di acrobati dei 'Flying Wallenda'.

"Amo questa città, e questa città ama me", ha detto Wallenda mentre camminava sul filo, suscitando il boato della folla sotto di lui. "Che frastuono fantastico!", ha aggiunto commentando la reazione del pubblico. Ha compiuto la seconda parte della sua impresa bendato, percorrendo i 28 metri che separano le Marina Towers in poco più di un minuto.

L'evento è stato trasmesso da Discovery Channel con una diretta ritardata di 10 secondi, intervallo che avrebbe permesso di interrompere il programma nel caso in cui qualcosa fosse andato male. Due anni fa Wallenda camminò su un cavo teso sopra le cascate del Niagara e l'anno scorso attraversò una gola sul Piccolo Colorado; entrambi gli eventi furono seguiti da 13milioni di spettatori.

Questa sera l'impresa di Wallenda andrà in replica alle 21 su Discovery Channel in esclusiva su Sky (sui canali 401, 402 e in hd), dopo essere andato in onda ieri all'una di notte commentato dai telecronisti di Eurosport: Salvo Aiello, Paolo Marini e Nicola Villani.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata