Usa, a terra l'intera flotta di F-35 Pentagono: Ordinati controlli

Washington (Usa), 4 lug. (LaPresse/AP) - Aviazione e Marina degli Stati Uniti hanno deciso di lasciare a terra tutti gli F-35 per continuare a indagare sull'incendio scoppiato su uno dei jet il 23 giugno scorso in fase di decollo dalla base dell'aviazione Eglin in Florida. Lo riferisce il Pentagono. In quell'incidente non ci furono feriti e le cause restano oggetto di indagine. Sui motori degli F-35 sono state ordinate ispezioni aggiuntive e il ritorno in funzione della flotta F-35 sarà determinato sulla base dei risultati dei controlli e delle analisi dei dati ingegneristici, ha aggiunto il Pentagono.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata