Usa, a democratici voto neri e ispanici ma cala consenso donne

Washington (Usa), 5 nov. (LaPresse/AP) - I democratici hanno perso parte del sostegno delle donne che avevano contribuito alla rielezione di Barack Obama alla presidenza nel 2012 e che avevano appoggiato i democratici nel 2010. Gli uomini invece, come da tradizione, hanno preferito i repubblicani. È quanto emerge da un exit poll condotto da Edison Research per Associated Press e alcune emittenti televisive nella giornata del voto di midterm negli Stati Uniti. Dalla rilevazione è emerso anche che gli elettori bianchi hanno preferito il Gop con un vantaggio del 22% sui cittadini bianchi che hanno invece votato per i democratici. Inoltre i due terzi degli ispanici ha votato per i democratici nelle elezioni per la Camera e gli elettori neri hanno preferito a grande maggioranza il partito di Obama.

Ai repubblicani è andata meglio con le persone sposate, indifferentemente uomini o donne, e con i residenti delle zone rurali. Donne single e residenti delle città hanno premiato invece il partito dell'asinello. I praticanti cristiani hanno favorito il Gop, mentre ha preferito i democratici chi non partecipa mai a cerimonie religiose. Infine gli elettori con reddito sotto i 50mila dollari generalmente hanno favorito i democratici mentre chi supera quella soglia di guadagni ha sostenuto tendenzialmente i repubblicani. Gli intervistati sono stati 19.436 e le interviste sono state realizzate sia martedì all'uscita da 281 seggi dopo il voto, sia dal 24 ottobre al 2 novembre a 3.113 persone che avevano già votato con l'early voting. Il margine d'errore è del 2%.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata