Usa, 6 detenuti di Guantanamo trasferiti in Uruguay

Miami (Usa), 7 dic. (LaPresse/AP) - Il governo degli Stati Uniti fa sapere che sei detenuti che erano rinchiusi da oltre 12 anni nel carcere di Guantanamo sono stati trasferiti in Uruguay, perché siano registrati come rifugiati.

Si tratta dei primi prigionieri della base americana a essere mandati in Sudamerica. Sono tutti sospetti militanti con legami ad al-Qaeda, ma nessuno è mai stato incriminato. Una dichiarazione del Pentagono li identifica come quattro siriani, un tunisino e un palestinese. Il presidente uruguayano José Mujica aveva accettato di accoglierli come rifugiati, ma il trasferimento è stato ritardato sino a dopo le recenti elezioni presidenziali. Il rilascio porta a 136 il numero delle persone attualmente detenute a Guantanamo, il numero più basso dal primo mese di apertura del gennaio 2002.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata