Usa, 4 militari cinesi accusati di maxi-attacco informatico a Equifax

Washington (Usa), 10 feb. (LaPresse/AP) - Quattro membri dell'esercito popolare cinese sono stati accusati di aver violato le reti dell'agenzia di reporting del credito Equifax e di aver rubato le informazioni personali di decine di milioni di americani. Lo ha reso noto il dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti.

La violazione, avvenuta nel 2017 ha interessato oltre 145 milioni di utenti. Gli hacker avrebbero rubato nomi, indirizzi, previdenza sociale e numeri di patente di guida e altre informazioni personali archiviate nei database dell'azienda. I quattro membri dell'esercito popolare di liberazione, braccio dell'esercito cinese, sono anche accusati di aver sottratto segreti commerciali all'azienda, compresi progetti di database.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata