Usa, 30 anni a ex assistente coach Penn State per abusi su minori

Bellefonte (Pennsylvania, Usa), 9 ott. (LaPresse/AP) - Jerry Sandusky, l'ex assistente allenatore della squadra di football dell'università di Penn State, è stato condannato ad almeno 30 anni di carcere per abusi sessuali su minori. La sentenza significa che Sandusky, 68 anni, resterà in cella almeno fino all'età di 98 anni, quando potrà poi chiedere la libertà vigilata. La condanna è stata letta oggi dal giudice John Cleland, tre mesi dopo che la giuria ha ritenuto l'ex assistente di Joe Paterno colpevole di 45 capi d'accusa di abusi sui minori. Sandusky continua a dirsi innocente e farà ricorso in appello, procedimento che, stando al suo avvocato, inizierà nelle prossime settimane. L'uomo sostiene inoltre di non essere un mostro e di non avere commesso alcuno "di quegli atti disgustosi".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata