Usa 2020, Trump chiama Bloomberg 'razzista totale' poi cancella tweet

Milano, 11 feb. (LaPresse) - In un tweet il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha definito Michael Bloomberg un "razzista totale", per poi cancellarlo. Lo hanno riferito i media statunitensi. Il tweet riportava un video dell'ex sindaco di New York, in corsa per la presidenza degli Usa in quota democratica, mentre parlava all'Aspen Institute nel 2015, sulla controversa politica di polizia "stop-and-frisk" che ha perseguito durante la sua carica amministrativa. Nella clip, che si sta diffondendo rapidamente sui social media, Bloomberg afferma che la polizia prende di mira i quartieri dove abitano le minoranze "perché è lì che si annida il crimine".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata