Usa 2020, da Biden solidarietà a Trump: Uniamoci come nazione

Washington (Usa), 3 ott. (LaPresse/AP) - Il candidato democratico Joe Biden ha offerto solidarietà al presidente Donald Trump dopo la sua diagnosi di coronavirus, sottolineando che questo è un promemoria della crisi sanitaria mondiale che ha colpito in modo particolarmente duro gli Stati Uniti. Poco dopo che la Casa Bianca ha annunciato che Trump avrebbe trascorso "alcuni giorni" al Walter Reed National Military Medical Center, la campagna di Biden ha detto che avrebbe eliminato la sua pubblicità negativa. Biden ha detto che non può essere un "momento di parte" e che gli americani devono "unirsi come nazione".

Parlando dal parcheggio di una sala sindacale e indossando una mascherina, Biden ha detto che la diagnosi di Trump è un "promemoria per tutti noi che dobbiamo prendere sul serio questo virus. Non sta andando via".

A un mese dalle elezioni, Biden affronta un momento unico in quella che è già stata una caotica campagna presidenziale. Deve bilanciare la malattia del suo avversario e il suo effetto destabilizzante su Washington mentre pone l'accento sul fatto che il coronavirus è serio e richiede una leadership più forte alla Casa Bianca.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata