Usa 2020, Bloomberg: Trump mi attacca perché ha paura della mia forza

Washington (Usa), 11 feb. (LaPresse/AP) - L'attacco del presidente americano Donald Trump su Twitter "riflette la sua paura per la forza crescente della mia campagna" elettorale. Lo ha detto l'ex sindaco di New York Mike Bloomberg, in corsa per la presidenza degli Stati Uniti, dopo che Trump lo ha definito in un tweet, poi cancellato, un "razzista totale". "Non commettere errori, signor Presidente: non ho paura di te e non ti permetterò di maltrattare me o chiunque altro in America", ha aggiunto Bloomberg.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata