Usa 2020, 007: Cina spera che Trump perda, Russia lavora contro Biden

Washington (Usa), 7 ago. (LaPresse/AP) - Il direttore dell'intelligence statunitense ha espresso preoccupazione per l'interferenza di Cina, Russia e Iran nelle elezioni del 2020. L'intelligence statunitense ha valutato che la Cina spera che il presidente Donald Trump non vinca la rielezione, la Russia sta lavorando per denigrare il democratico Joe Biden e l'Iran sta cercando di minare le istituzioni democratiche, ha affermato Bill Evanina, direttore del National Counterintelligence Security Center.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata