Usa 2016, un altro miliardario per Trump: Icahn consigliere economico
L'investitore 80enne molto noto a Wall Street si occuperà di regolamentazione

L'investitore miliardario Carl Icahn sarà nominato consigliere speciale del presidente eletto Donald Trump sulle questioni di regolamentazione economica. Lo fa sapere la squadra di transizione del tycoon. Per il suo ruolo, specifica il team, Icahn, 80 anni, molto conosciuto a Wall Street, non percepirà uno stipendio. "Carl - spiega Trump - è stato con me fin dal principio ed essendo uno dei migliori uomini d'affari del mondo è una cosa che ho molto apprezzato. Non è solo un negoziatore brillante, ma anche una persona con una capacità innata a predire il futuro, specialmente per quel che riguarda le finanze e l'economia". Secondo Trump, l'aiuto di Icahn sarà la chiave contro le "regolamentazioni strangolatrici" che colpiscono l'economia. Icahn sostiene che sia necessario liberarsi dalle "regolamentazioni eccessive e lasciare che gli imprenditori facciano ciò che meglio sanno fare: creare lavoro e appoggiare le comunità". L'uomo d'affari è considerato uno degli investitori più influenti del mondo e i suoi movimenti e le sue opinioni sono molto seguiti sui mercati finanziari. L'incarico di consigliere non è un posto di governo, ecco perché Icahn potrà comunque mantenere il suo business.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata