Usa 2016, Trump vince le primarie repubblicane in Nevada
Terzo successo consecutivo per il magnate newyorkese secondo le proiezioni dei principali media

Il magnate Donald Trump ha vinto, secondo le proiezioni dei principali media statunitensi, il caucus del Partito Repubblicano nello stato del Nevada. Trump ha conquistato la terza vittoria consecutiva nelle quattro elezioni complessive delle nomination presidenziali. Prima del Nevada, aveva vinto in New Hampshire (9 febbraio) e South Carolina (20 febbraia). Le proiezioni di media come Cnn, Fox News, Nbc News sono state divulgate poco dopo la fine del caucus alle 21 ora locale.

OLTRE IL 46% PER TRUMP. Secondo il conteggio ufficiale del 16% dei voti, Trump avrebbe ottenuto il 46,4% delle preferenze, seguito dai senatori di origine cubana Marco Rubio (23,5%) e Ted Cruz (20,3%); a grande distanza sono gli altri due candidati, il neurochirurgo in pensione Ben Carson e il governatore dell'Ohio John Kasich entrambi sotto il 10%. Secondo i sondaggi realizzati dalla Cnn, all'ingresso delle assemblee, l'86% degli elettori era bianco e l'8 per cento ispanico, il che significa un aumento del 60% di elettori ispanici rispetto al 2012.

'PREVISIONI SMENTITE'. "Ascoltando gli opinionisti, non avremmo dovuto vincere molto. Invece ora stiamo vincendo, vincendo, vincendo il Paese". Lo ha dichiarato Donald Trump, nei commenti a Las Vegas sull'esito dei caucus repubblicani in Nevada. Il Comitato nazionale repubblicano ha intanto fatto sapere che il voto si è svolto regolarmente, dopo le iniziali denunce sui social media di irregolarità procedurali in molte sedi di caucus. L'affluenza è stato più alta del solito, sebbene nello Stato il numero dei pubblicani che partecipano alle primarie sia storicamente basso.  Entro la fine di febbraio, grazie a questa vittoria, Trump dovrebbe ottenere in totale 80 delegati, sovrastando così i numeri raggiunti sinora da Rubio e Cruz. In precedenza ha infatti vinto anche le primarie in New Hampshire e South Carolina, perdendo solo quelle dell'Iowa in cui ha avuto la meglio Ted Cruz. Per ottenere la nomination repubblicana sono necessari 1.237 delegati.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata