Usa 2016, Trump usa toni volgari su campagna Clinton del 2008

Washington (Usa), 22 dic. (LaPresse/Reuters) - "Stava per vincere, era la favorita, e poi è rimasta 'fottuta'". Così Donald Trump, candidato alla nomination repubblicana per le prossime elezioni presidenziali degli Stati Uniti, ha descritto l'esito della campagna presidenziale di Hillary Clinton nel 2008. Trump, parlando dalla città di Grand Rapids, in Michigan, non ha lesinato le volgarità e ha usato la parola 'schlonged', derivandola dal termine yiddish 'schlong', che indica i genitali maschili. Trump ha anche parlato della momentanea assenza di Clinton dall'ultimo dibattito democratico, quando è rientrata tardi in scena dopo una pausa per andare in bagno. "Pensavo si fosse arresa. Dove era andata? Hanno dovuto riprendere il dibattito senza di lei", ha detto. "È stata la fase 2, io so dove è andata, è disgustoso. Non voglio parlarne", ha aggiunto, senza spiegarsi.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata