Usa 2016, Trump pensa a nomi per nuovo governo: Giuliani e Priebus
Sean Spicer potrebbe essere scelto come portavoce della Casa Bianca

Il presidente eletto Donald Trump e il suo staff sarebbero già al lavoro per iniziare la transizione in vista del 20 gennaio e avrebbero cominciato a stilare la lista con i nomi della nuova amministrazione. Secondo una fonte vicina alla campagna di Trump, le scelte ricadrebbero su figure repubblicane che hanno sostenuto con entusiasmo la candidatura del magnate. Tra questi figura l'ex sindaco di New York Rudolph Giuliani, come ministro della Giustizia, il capo del Comitato nazionale repubblicano (Rnc) Reince Priebus, come capo di stato maggiore, il portavoce Rnc, Sean Spicer, come portavoce della Casa Bianca, i senatori Jeff Sessions e Bob Corker per ricoprire gli incarichi di segretario di Stato o segretario alla Difesa, e l'ex speaker della Camera Newt Gingrich come segretario di Stato.

Trump inoltre godrà della maggioranza repubblicana in entrambe le camere del Congresso, cosa che potrebbe aiutarlo a realizzare il suo programma legislativo e a nominare un giudice della Corte Suprema per riempire il posto vacante creato dopo la morte del conservatore Antonin Scalia.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata