Usa 2016, scontri a comizio di Trump: uova contro i sostenitori
Contestatori soprattutto della minoranza ispanica e afroamericana

Un gruppo di contestatori ha aggredito i sostenitori del probabile candidato repubblicano Donald Trump durante il suo comizio a San Josè, in California. I manifestanti hanno lanciato uova contro i supporter del magnate che uscivano dall'incontro, e hanno dato fuoco a una bandiera degli Stati Uniti. I disordini durante i discorsi di Trump stanno diventando sempre più frequenti, specialmente in California, dove martedì prossimo si terranno le primarie repubblicane e democratiche. Le tensioni a San Josè, secondo quanto riportano i media locali, avevano una forte componente etnica, dal momento che i contestatori appartenevano soprattutto alla minoranza ispanica e afroamericana e portavano bandiere messicane, mentre i seguaci di Trump erano per lo più giovani bianchi con striscioni e bandiere americane. Al momento la polizia non ha eseguito alcun arresto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata