Usa 2016, Russia: Contatti con staff Trump durante campagna
Mosca si dice pronta "al dialogo costruttivo e alla cooperazione"

"Abbiamo avuto contatti. Li abbiamo ora e li abbiamo avuti in campagna elettorale". Con queste parole, pronunciate all'agenzia di stampa Interfax, il vice ministro degli Esteri russo Sergei Riabkov, Mosca ammette di aver avuto contatti con lo staff della campagna elettorale di Donald Trump. Riabkov ha riconosciuto che anche per la Russia è "importante" analizzare le conseguenze delle elezioni in Usa e i possibili cambi di politica alla Casa Bianca, specialmente in tema di sicurezza internazionale e soluzione dei conflitti. "Siamo disposti letteralmente dai primi giorni al dialogo costruttivo e alla cooperazione", ha segnalato il vice ministro. Poi, commentando le reazioni all'elezione di Trump, Riabkov ha voluto ribadire che Mosca "non prova alcuna euforia" e che "ci sono diverse esperienze nelle relazioni con le amministrazioni repubblicane e democratiche. Ci sono stati periodi buoni, poi delle crisi". Dalla nuova amministrazione Usa, ha aggiunto, "non ci aspettiamo niente di particolare, vogliamo tornare alla normalità delle nostre relazioni".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata