Usa 2016, Obama: Trump sfrutta paura gente, io bersaglio perché nero

Washington (Usa), 22 dic. (LaPresse) - Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, punta il dito contro il candidato alla nomination repubblicana alla Casa Bianca, Donald Trump: sfrutta le paure della gente, mentre il disprezzo che gli rivolge è dettato dal fatto che è nero. Obama ha parlato in una intervista alla National Public Radio, registrata giovedì scorso ma trasmessa ieri. Obama ha citato le difficoltà di certe fasce di lavoratori e il fatto che "Trump ne stia traendo vantaggio, ecco ciò che sta sfruttando durante la sua campagna elettorale".

Ha poi parlato degli attacchi contro di lui, mentre "parti specifiche del partito repubblicano suggeriscono che io sia in qualche modo diverso, musulmano, infedele verso il Paese". Ha concluso: "Credo sia qualcosa di molto specifico contro di me, chi sono e la mia origine", perché "in qualche modo potrei rappresentare il cambiamento che li preoccupa".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata