Usa 2016, chi votano i vip: da Katy Perry a Chuck Norris
In vista delle elezioni anche le celebrities si schierano e sui social è boom di hashtag 'presidenziali'

Sono tante le celebrità americane che si sono schierate nello scenario politico americano, in vista della corsa alle elezioni presidenziali che decideranno la successione di Barack Obama. Ecco alcuni personaggi che hanno espresso la propria preferenza politica, sia in campo democratico, in quello repubblicano.

DEMOCRATICI

HILLARY CLINTON - Diciassette donne hanno espresso sostegno alla ex segretaria di Stato, Hillary Clinton, con un video diffuso online  accompagnato dall'hashtag #ImWithHer (sto con lei). Tra loro ci sono Katy Perry, Gina Rodriguez, Amy Poehler, Uzo Aduba, Lena Dunham, Mary Steenburgen e Shonda Rhimes.

La cantante Katy Perry ha apertamente appoggiato Clinton apparendo a eventi e incontri con lei, oltre che sostenendola sui social media. "E' una grande opportunità per noi donne e per le nostre figlie", ha scritto su Instagram nel condividere i selfie sorridenti scattati con la politica.

L'attrice Jamie Lee Curtis, vincitrice di due Golden Globe, ha detto: "E' la candidata per meriti di questa elezione", "l'esperienza sconfiggerà (in inglese con il verbo 'trump', come il cognome del magnate repubblicano, ndr) tutto".

La cantante e attrice Demi Lovato si è esibita sul palco, prima di presentarla a 2mila persone. "Non solo voterò per lei per ciò in cui crede, per la sua forza e per il fatto che incarna il concetto di 'women empowerment'. Voterò per lei perché credo davvero che non ci sia nessuno più qualificato a guidare questo Paese, il nostro Paese, rispetto alla nostra segretaria di Stato", ha detto, facendo riferimento alla carica ricoperta tra 2009 e 2013.

Magic Johnson, ex playmaker dei Los Angeles Lakers, ha twittato: "Penso che sarà una grande presidente per il popolo americano e saprà far in modo che tutti abbiano voce!".

L'attrice Salma Hayek è da lungo tempo una sostenitrice. "Spero molto in Hillary", "abbiamo bisogno di qualcuno con esperienza che sia in grado di resistere. E questa donna ha resistito a tutto. Hillary è tosta".

Uzo Aduba, attrice della serie 'The orange is the new black', ha twittato in suo sostegno un brevissimo: "Hillary". E poi con l'hashtag #ImWithHer ha invitato chi segue la sua pagina: "Passo 1: Impegnati a votare per Clinton. Passo 2: Porta un amico".

L'attrice, sceneggiatrice e regista Lena Dunham, creatore della serie tv 'Girls', al momento della candidatura si era espressa in favore di Clinton su Instagram chiamandola "la mia presidente". E ieri ha twittato, invitando i suoi follower a schierarsi con lei: "E' intelligente. È qualificata. E sì, amiamo i suoi tailleur pantalone".

America Ferrera, star della acclamata serie 'Ugly Betty', ha commentato una fotografia che la ritraeva insieme a Clinton nella sua campagna elettorale del 2008: "Credevo in lei allora, credo in lei oggi".

L'attrice Olivia Wilde ha invitato ad andare a votare con l'hashtag #hillary2016 e poi ritwittato articoli sul sostegno alla ex segretaria di Stato.

L'attrice Kerry Washington ha dichiarato ai media americani: "Sono emozionata per lei, e sono sicura che la seguirò nei suoi viaggi". Il suo profilo Twitter è affollato di retweet dei post della candidata.

Ancora, tra i sostenitori famosi: Jennifer Lopez che ha affermato "è tempo di avere una presidente donna", Snoop Dogg che non ha lasciato spazio a dubbi dicendo "Voterò per Clinton". Poi John Legend, Jesse Eisenberg, Beyoncé, Richard Gere, tutti sostenitori e donatori. George Clooney a maggio dello scorso anno promise di sostenere con ogni mezzo Clinton, dicendo che "avrebbe fatto tutto il possibile per aiutare" una "candidata fantastica". Poi, le notizie in merito si sono (a dir poco) rarefatte.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata