Usa 2016, Casa Bianca: Accuse di brogli? Confidiamo in voto onesto
La presidenza risponde alle accuse rivolte da Trump

Barack Obama è "molto fiducioso" nella capacità e nell'onestà dei dirigenti elettorali di entrambi i partiti di garantire che le elezioni saranno condotte in modo libero e corretto. Lo ha dichiarato Josh Earnest, portavoce della Casa Bianca, rispondendo per la prima volta alle accuse di brogli da parte del candidato repubblicano, Donald Trump. "Presumibilmente tutti i governatori hanno fiducia nella capacità dei loro Stati di saper gestire queste elezioni - ha detto Earnest -. Già in passato abbiamo visto questo tipo di timori ma ogni volta che c'è stato uno sforzo per condurre studi e indagini non hanno mai dimostrato prove a sostegno di questa tesi".

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata