Usa 2016, capo della campagna elettorale di Trump si dimette
Trump ha ringraziato Manafort per il "gran lavoro" fatto durante primarie e convention

Si è dimesso il capo della campagna elettorale di Donald Trump, Paul Manafort, a due giorni dal rimpasto dello staff elettorale fatto dal magnate newyorkese. Lo annuncia lo stesso Trump in un comunicato. "Stamattina Paul Manafort mi ha presentato le sue dimissioni e io le ho accettate", riferisce il candidato repubblicano alle elezioni presidenziali Usa dell'8 novembre. Trump ha ringraziato Manafort per il "gran lavoro" realizzato durante le primarie e la convention Gop.

LEGGI ANCHE Usa, capo campagna Trump su libro paga di partito Yanukovich

LEGGI ANCHE Trump cerca voto afroamericani dopo tensioni razziali

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata