Usa 2016, Alan Friedman: Trump volgare accompagnato da fondamentalisti
Duro affondo contro il neo presidente e il suo entourage

"Il mio Paese è spaccato in due. È difficile far capire qui a Roma quanto odio resta fra i sostenitori di Trump e Clinton. Questo secondo me è solo l'inizio. Nei prossimi mesi vedremo tante persone scendere in piazza. Trump è considerato un uomo di poca sostanza, volgare". Così il giornalista statunitense Alan Friedman ha commentato a 'La vita in diretta' l'esito delle elezioni presidenziali negli Usa. "Trump - ha proseguito Friedman - arriverà alla Casa Bianca con un gruppo di fondamentalisti. Lo stesso Rudolph Giuliani, che con Trump potrebbe fare il ministro della Difesa e in Italia, da italoamericano simbolo dell'11 settembre, è ben visto, in America non lo è. È visto come un anziano demagogo e cattivo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata