Usa 2012, vip scatenati su Twitter dopo Clint Eastwood show su Obama

Tampa (Florida, Usa), 31 ago. (LaPresse/AP) - Valanga di commenti e prese in giro su Twitter durante e dopo lo show di Clint Eastwood alla convention del Partito repubblicano a Tampa, in Florida. L'attore e regista ha inscenato un colloquio con un Obama immaginario, scatenando la reazione di giornalisti e utenti celebri del social network. "Voglio vedere il certificato di nascita invisibile dell'Obama invisibile", ha scritto Michael Schaffer, redattore della rivista politica statunitense The New Republic. Il giornalista ha fatto riferimento all'infinito dibattito sul certificato di nascita di Obama, che secondo alcuni repubblicani e altri oppositori non avrebbe il diritto alla cittadinanza americana.

Critiche a Eastwood anche da George Takei, meglio noto come Mr. Sulu di 'Star Trek'. "Alla convention repubblicana, Clint Eastwood ha fatto un discorso a un Obama immaginario su una sedia vuota. Sto scrivendo un discorso per la convention democratica, da tenere a un Romney immaginario in una fabbrica vuota", si legge nel tweet dell'attore, che si riferisce alla polemica sul ruolo del repubblicano nella gestione della società Bain Capital, da lui fondata. "Il senatore Marco Rubio è un oratore nettamente migliore di tutti quelli che abbiamo sentito alla convention repubblicana, ma è comunque maleducato ignorare l'Obama invisibile seduto di fianco a lui", ha invece scritto Mia Farrow.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata