Usa 2012, sondaggio Ppp: Obama in testa in Ohio e Virginia

Washington (Usa), 5 nov. (LaPresse) - Secondo il sondaggio finale di Ppp, il presidente degli Stati Uniti Barack Obama è in testa sullo sfidante Mitt Romney in Ohio e Virginia, rispettivamente con il 52% e il 51%, mentre in entrambi gli Stati il candidato repubblicano è fermo al 47% delle preferenze. I sondaggi sono stati condotti in entrambi gli Stati nelle ultime tre settimane e in media hanno fatto emergere un vantaggio di Obama di 3,75 punti percentuali in Ohio e del 3,5 in Virginia.

La vittoria del presidente è dovuta al sostegno delle donne, che in Ohio lo hanno preferito a Romney con il 54% sul 44%, e degli elettori afroamericani con il 86% sull'11%. Sempre in Ohio, Obama è molto amato anche tra i giovani sotto i 30 anni, che lo appoggiano con un forte 61%, mentre Romney è fermo al 33%. I due candidati sono invece vicini nei sondaggi condotti sugli indipendenti, che per il 49% sostengono Obama e per il 47% l'ex governatore del Massachusetts. Gli elettori bianchi hanno espresso il 51% delle preferenze per il presidente e il 47% per Romney.

I dati emersi dalle interviste in Virginia sono molto simili. Tra le elettrici, Obama supera Romney con il 56%, mentre al repubblicano andrebbe il 43% dei voti. Ancora più netto lo scarto tra gli afroamericani, che sostengono il presidente democratico al 92% rispetto all'8% del repubblicano. Obama è in testa anche tra gli elettori bianchi, che lo appoggiano al 58%, mentre Romney è fermo al 40%.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata