Usa 2012, Gingrich: Resto in corsa, Romney è un moderato

Las Vegas (Nevada, Usa), 5 feb. (LaPresse/AP) - L'ex presidente della Camera Usa, Newt Gingrich, ha annunciato che resterà in corsa per le primarie repubblicane. Nonostante i risultati nei caucus del Nevada, che lo vedono in lotta con Ron Paul per aggiudicarsi il secondo posto dopo Mitt Romney, in una conferenza stampa tenuta a Las Vegas dopo aver appreso l'esito della competizione Gingrich ha affermato che procederà fino alla convention di Tampa, in Florida, che si terrà dal 27 al 30 agosto. Durante il suo discorso l'ex presidente della Camera ha attaccato l'avversario repubblicano Romney e lo ha descritto come un moderato del Massachusetts, definendosi invece un conservatore. "Le differenze fra noi due diventeranno sempre più ampie e più chiare nelle prossime settimane", ha annunciato. Gingrich ha bisogno ora di dare una svolta alla sua campagna visto che i prossimi appuntamenti elettorali sono favorevoli a Romney. Martedì 7 si voterà in Colorado e Minnesota, Stati in cui vinse nel 2008, mentre il 28 febbraio in Michigan, dove Romney è cresciuto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata