Usa 2012, Gingrich critica Obama e Romney per contraccezione gratuita

Cincinnati (Ohio, Usa), 7 feb. (LaPresse/AP) - Newt Gingrich, uno dei candidati alla nomination repubblicana, ha criticato il presidente Barack Obama e il rivale Mitt Romney per aver chiesto a organizzazioni cattoliche di fornire contraccettivi gratuitamente in alcune circostanze. Parlando ai sostenitori a Cincinnati, in Ohio, l'ex speaker della Camera ha affermato che Obama ha dichiarato guerra alla Chiesa cattolica. L'amministrazione ha recentemente deciso che istituzioni religiose, come ospedali cattolici o organizzazioni di beneficenza, devono seguire le stesse regole di tutti gli altri datori di lavoro e offrire contraccezione gratuita alle proprie dipendenti nell'ambito dell'assicurazione medica. La decisione ha scatenato proteste dei cattolici negli Usa ed è stata criticata anche da Romney. Gingrich ha tuttavia ricordato che nel 2005 Romney ordinò a tutti gli ospedali di Massachusetts, comprese le cliniche cattoliche, di offrire le cosiddette pillole del giorno dopo alle vittime di stupro. "Si è parlato tanto - ha affermato Gingrich - dell'attacco dell'amministrazione Obama alla Chiesa cattolica. Ma la verità è che quando era governatore del Massachusetts Romney chiese agli ospedali cattolici di distribuire pillole abortive, contro le loro convinzioni religiose".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata