Usa 2012, cancellata intervista di Herman Cain dopo gaffe sulla Libia

Concord (New Hampsire, Usa), 17 nov. (LaPresse/AP) - Un'intervista di Herman Cain, candidato repubblicano alle presidenziali dell'anno prossimo negli Stati Uniti, è stata cancellata in seguito alla gaffe del politico sulla Libia. Cain avrebbe dovuto rispondere oggi alle domande dei giornalisti del New Hampshire Union Leader, il più importante quotidiano dello Stato americano, ma ha chiesto che l'intervista non durasse più di 20 minuti e non fosse filmata da telecamere. Il giornale ha risposto che gli accordi prevedevano una durata di almeno un'ora e per questo l'intervista è stata annullata. Lunedì scorso Cain è rimasto senza parole in seguito a una domanda sulla gestione da parte del presidente Barack Obama della crisi libica. Nel corso dell'intervista del Milwaukee journal sentinel, il repubblicano aveva guardato il soffitto per diversi secondi e non era riuscito a rispondere in modo sensato. Il filmato dell'intervista con la figuraccia di Cain ha poi spopolato sul web.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata