Il ritorno di un sistema che risale all'inizio del 20esimo secolo: ma con la pandemia torna in voga

(LaPresse) Quando sono nati, i ristoranti “automatizzati”, hanno raggiunto l’immediato successo: all’inizio del ventesimo secolo a New York erano almeno 40. Poi, il declino e la chiusura. Ora, con la situazione pandemica che va avanti ormai da oltre un anno, stanno tornando in voga: si ordina dal telefono cellulare, il cibo è servito senza camerieri, si abbattono i costi. Una volta ordinato il proprio piatto, si apre una piccola cellula all’interno della quale c’è il cibo desiderato. “Volevo che tutta l’esperienza fosse controllabile dal proprio smartphone” spiega Stratis Morfogen, proprietario del Brooklyn Dumpling Shop a New York.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata