Nuovo duro colpo per Boeing

Nuova duro colpo per Boeing, dopo lo scandalo del 737 Max lasciato a terra per un anno. Le autorità americane ordinano l’ispezione dei 777 con alcuni specifici motori, come quello protagonista dell’incidente di sabato a Denver, in Colorado, con l’aereo costretto a rientrare poco dopo il decollo per un motore in fiamme che ha causato una pioggia di detriti su un’area abitata. Il pilota costretto ad un atterraggio d’emergenza, fortunamente non ci sono stati feriti né a bordo e nemmeno a terra. La United Airlines ne ha sospeso momentaneamente l’utillizzo, anche Giappone e Corea del Sud hanno deciso di fermare i 777.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata