Harris attacca Trump: "Non ha condannato suprematisti bianchi"

La candidata alla vicepresidenza dem durante il dibattito con Mike Pence

(LaPresse) Durante il dibattito tv tra i due candidati alla vicepresidenza Usa, Kamala Harris e Mike Pence, la candidata dem ha attaccato Trump per non aver condannato i suprematisti bianchi durante il confronto tv con il candidato Joe Biden. "Non lo ha fatto e ha raddoppiato: sotto pressione ha dichiarato 'state indietro, state pronti'" ha spiegato Harris. "Ha chiamato i messicani 'stupratori e criminali'" ha aggiunto la candidata.