Dibattito Pence-Harris, sondaggio Cnn: la dem batte il vice di Trump. Al centro gestione pandemia
Dibattito Pence-Harris, sondaggio Cnn: la dem batte il vice di Trump. Al centro gestione pandemia

Ma il tycoon dalla Casa Bianca ribatte: "Ha vinto di gran lunga Pence"

Nel duello tv che ha coinvolto i candidati alla vice presidenza Kamala Harris e Mike Pence, la candidata democratica batte il repubblicano con un ampio margine. E' quanto emerge da un sondaggio della Cnn. Circa 6 elettori su 10 coinvolti nel sondaggio ha votato per Harris (il 59%), contro il 28% che ha scelto Pence. I risultati riflettono le aspettative della vigilia del dibattito. Prima dell'incontro-scontro tv, il 61% degli stessi elettori ha dichiarato di aspettarsi che Harris vincesse, mentre il 36% pensava che l'avrebbe fatto Pence. Nelle interviste pre-dibattito, il 56% degli elettori ha affermato di avere un'opinione positiva di Harris, che è salita al 63% dopo il dibattito. Per quanto riguarda Pence, circa il 41% degli elettori aveva un'opinione positiva sia prima delle discussioni che al termine.

Non la pensa così il presidente Trump. "Mike Pence ha vinto di gran lunga". E' il commento che il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, scrive su Twitter al termine del dibattito tv tra i candidati alla vicepresidenza Usa, il repubblicano Mike Pence e la democratica Kamala Harris.

La gestione della pandemia

 "Il modo in cui Donald Trump e Mike Pence hanno gestito la crisi del coronavirus è il più grande fallimento di qualsiasi amministrazione presidenziale". Le parole con cui la candidata dem Kamala Harris ha esordito nel dibattito con il rivale repubblicano Mike Pence rendono un'immagine precisa dei temi che hanno animato la Kinsbury Hall della Utah University, a Salt Lake City. "Fin dal primo giorno il presidente Trump ha messo al primo posto la salute del popolo americano", risponde Pence.

I due candidati, divisi da barriere di plexiglass, si sono confrontati in 90 minuti di discussioni. Non sono mancati episodi al limite dell'ilarità, come la mosca che per oltre due minuti è rimasta posata sui capelli del candidato repubblicano: "Qualcuno può fare un test per il Covid alla mosca?", ha twittato uno spettatore del confronto tv. Non sono mancate nemmeno le interruzioni, come ha fatto notare più volte Harris: "Adesso tocca a me". I temi della discussione vertono poi sui ambiente, tasse, Cina. Tra gli scontri più accesi, quello sull'uccisione Breonna Taylor, divenuta uno dei volti del Black Lives Matter. Ma i toni sono rimasti moderati, sicuramente più di quanto non lo fossero durante il dibattito tra i candidati presidenti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata