Democratica, 30 anni, è stata eletta in Delaware

Per la prima volta nella storia americana una persona transgender siederà in Senato. Sarah McBride, 30 anni, democratica, ha battuto alle elezioni del 3 novembre in Delaware il repubblicano Steve Washington, aggiudicandosi il seggio che dal 1976 occupava il collega democratico Harris McDowell.

 "La mia speranza è che i giovani Lgbtq qui in Delaware o in qualunque altra parte del Paese possano guardare a questo risultato e realizzare che la nostra democrazia è abbastanza grande anche per loro", ha detto la futura senatrice dem. Stagista alla Casa Bianca sotto la presidenza di Barack Obama, McBride nel 2016 è stata la prima persona apertamente trans a parlare a una convention di partito, quella democratica ovviamente.

McBride ha vinto in un collegio elettorale solidamente Dem che va dal nord di Wilmington, città del candidato alla Casa Bianca Joe Biden, al confine con la Pennsylvania. "Penso che i risultati di stanotte dimostrano ciò che sapevo da tutta la vita, cioè che i residenti di questo distretto sono equilibrati e guardano alle idee dei candidati, non alla loro identità", ha commentato.

Sarah McBride non è la prima parlamentare trans degli Usa, ma è sì la prima senatrice. La sua campagna elettorale a inizio ottobre aveva già generato oltre 270mila dollari di donazioni.  Anche altri membri della comunità Lgbtq sono stati eletti martedì nel Parlamento del Delaware: Marie Pinkney, eletta al Senato, è la prima persona che si dichiara Queer a entrare nel Parlamento statale e il democratico Eric Morrison è diventato il primo parlamentare gay dichiarato del Delaware.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata