Uruguay, vigile multa una donna "per eccesso di bellezza"
Uruguay, vigile multa una donna "per eccesso di bellezza"

Lo strampalato verbale di contravvenzione diffuso nel web termina con la scritta "Ti amo". L'agente è stato sospeso

Rischia sanzioni in Uruguay un agente della Polizia staradale che ha imposto una multa a una donna per "eccesso di bellezza" confessandole il suo amore nel verbale, la cui foto è diventata virale sui social network ed è stata rilanciata da diversi media locali. La multa risale al 25 maggio scorso ed è stata fatta a Paysandu, in Uruguay appunto.

Nelle motivazioni si legge: "Imprudenza alla guida (circola con eccesso di bellezza)". E il verbale si conclude poi con la scritta "ti amo". Secondo quanto riporta il giornale locale El Telegrafo, il vigile alludeva all'articolo 214 del codice della strada, in base al quale i conducenti devono astenersi da condotte che possano costituire un pericolo per la circolazione e le persone o che possano provocare danni alla proprietà pubblica o privata, come per esempio parlare al telefono.

Sempre secondo la stampa locale, l'agente potrebbe essere sospeso in via temporanea per uso di un documento pubblico senza autorizzazione e a fini non previsti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata