Uruguay, camera approva legge per creare mercato legale marijuana

Montevideo (Uruguay), 1 ago. (LaPresse/AP) - L'Uruguay potrebbe diventare la prima nazione del mondo a permettere e regolare la produzione, la distribuzione e la vendita di marijuana per consumatori adulti. Un primo passo è stato già fatto: dopo un acceso dibattito la camera dei deputati dell'Uruguay ha approvato con un voto di 50 a 46 una legge per creare un mercato legale della marijuana. Il disegno di legge adesso è atteso in Senato. Se approvato, l'Uruguay avrà il primato mondiale. Tutti i 50 membri della coalizione al potere Broad Front hanno approvato la proposta, dopo più di 13 ore di discussioni in aula. Secondo il disegno di legge il governo dell'Uruguay concederà licenze a coltivatori, venditori e consumatori, e aggiornerà un registro confidenziale per non permettere alle persone di acquistare più di 40 grammi al mese. Trasportare, coltivare o vendere marijuana senza licenza potrebbe implicare pene detentive, ma i consumatori autorizzati potranno coltivare fino a sei piante a casa. Verrà creato un Istituto per la regolazione e il controllo della Cannabis, con il potere di concedere licenze per tutti gli aspetti di un'industria legale per produrre marijuana per uso ricreativo, medico o industriale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata