Usa, salgono a 13 i morti per l'uragano Michael

In Virginia sono anche stati registrati cinque sospetti tornado
 

È salito a 13 morti il bilancio del passaggio dell'uragano Michael negli Stati Uniti, a seguito del decesso di cinque persone in Virginia. Lo riferiscono le autorità locali. Bilancio provvisorio che potrebbe peggiorare, secondo le autorità locali. Dopo avere colpito la Florida mercoledì come uragano di categoria 4, Michael è stato poi declassato a tempesta tropicale.

 

Michael ha lasciato la costa della Virginia, dove ha provocato 5 morti, ed è stato declassato a tempesta tropicale. Serviranno settimane per stimare i danni provocati nella sua scia di distruzione. Le riprese aeree mostrano le città costiere nel Panhandle, come Mexico Beach, spazzate via e i residenti che si aggirano tra i detriti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata