Uragano Sandy: 29 morti nei Caraibi, di cui 25 ad Haiti

Nassau (Bahamas), 26 ott. (LaPresse/AP) - Undici persone hanno perso la vita a Cuba e 25 ad Haiti a causa del passaggio dell'uragano Sandy. Tra loro anche un bambino di 4 anni deceduto in seguito al crollo della sua casa. Lo riferiscono i media di Stato, secondo cui nove vittime si sono registrate nella provincia orientale di Santiago e due in quella d Guantanamo. La persona più anziana a perdere la vita a Cuba è stato un uomo di 84 anni. Sandy, passato da categoria 2 a 1 nelle ultime ore, è divenuto così il peggiore uragano a colpire l'isola caraibica dal luglio 2005, quando l'uragano di categoria 5 Dennis uccise 16 persone, causando 2,4 miliardi di danni. Alle vittime cubane si aggiungono una persona morta in Giamaica mercoledì, 25 decedute a Haiti e un uomo di 66 anni morto alle Bahamas.

Proprio alle Bahamas l'uragano è giunto tra ieri e oggi. Nell'arcipelago la perturbazione ha provocato blackout e allagamenti di strade, soprattutto sulle isole di Cat e Eleuthera. "In generale le persone hanno capito che si tratta di un evento serio", ha commentato Caroline Turnquest, capo della Croce rossa delle Bahamas, spiegando che sull'isola principale di New Providence sono stati aperti venti rifugi.

Secondo gli ultimi rilevamenti, il centro dell'uragano si trova a circa 25 chilometri a est dell'isola di Grand'Abaco nelle Bahamas e a circa 770 chilometri a sud-sudest da Charleston, in South Carolina. Sandy si sta spostando verso nordovest alla velocità di 17 chilometri all'ora, con i venti massimi che soffiano a 130 chilometri orari.

Secondo le previsioni, l'uragano colpirà la costa atlantica degli Usa martedì e c'è il 90% di possibilità che già da domenica gran parte della zona sarà colpita da venti forti, allagamenti, piogge e forse neve. Intanto una nuova allerta per tempesta tropicale è stata emessa stamattina per una parte della costa orientale degli Usa, da Savannah in Georgia fino agli Outer Banks in North Carolina. Sandy dovrebbe continuare a mantenere la forza di uragano probabilmente finché non raggiungerà gli Usa martedì.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata