Un minuto di silenzio per le vittime del Texas
Lacrime, candele e preghiere per la strage in Texas. Più di un centinaio di abitanti di Sutherland Springs hanno osservato un lungo minuto di silenzio a pochi metri dalla chiesa battista, dove un ex militare di 26 anni, ha sparato sui fedeli che assistevano alla messa, uccidendo 26 persone e ferendone altre 24. Secondo il governatore Greg Abbott, presente alla manifestazione, si tratta del peggior massacro nella storia della stato del Texas. La tragedia ha stravolto totalmente la cittadina di circa 500 abitanti, "una piccola famiglia" in cui tutti si conoscono.