Ue, Schulz: 4 donne su 28 commissari inaccettabile, rischio bocciatura

Roma, 1 set. (LaPresse) - "Non possiamo accettare una Commissione europea in cui ci siano 4 donne commissario su 28". Lo ha affermato Martin Schulz, presidente del Parlamento europeo, in un'intervista a Repubblica in edicola oggi. "Su questo punto - ha aggiunto - c'è grande convergenza tra i gruppi politici, se la rappresentanza femminile della prossima Commissione sarà troppo bassa, il rischio di un voto contrario sarà forte. Diciamo che, se Juncker non riuscirà a convincere gli Stati Membri, ci penserà il Parlamento europeo ad aiutarlo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata