Ue, premier Estonia: Non mi aspetto sorprese su sanzioni a Russia

Bruxelles (Belgio), 18 dic. (LaPresse) - "Ieri abbiamo fatto ottimi progressi" sia sul fronte dei migranti con l'impegno a una "decisione molto rapida" sulla polizia di frontiera comunitaria e anche sul tema del negoziato con Londra sul quale "c'è molto lavoro da fare ma credo che possiamo raggiungere un accordo entro febbraio". Lo ha detto il primo ministro estone Taavi Roivas, arivando al palazzo del Consiglio Ue per la seconda giornata di vertice.

Oggi si discuterà di terrorismo e della implementazione del Pnr (passenger name record), su cui si è ottenuto un "buon progresso", spiega Roivas. A proposito delle sanzioni alla Russia, conclude, "non mi aspetto sorprese", vale a dire che l'attesa è per una conferma delle sanzioni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata