Ue, Merkel e Cameron: Colloqui a Londra incentrati su agenda comune

Londra (Regno Unito), 7 gen. (LaPresse/PA) - "Ci incontriamo per discutere di questioni fondamentali per la nostra agenda comune, in particolare per quanto riguarda la presidenza tedesca del G7. Come partner con economie in crescita, dobbiamo lavorare per i nostri vicini europei, partner del G7 e altri per garantire la ripresa globale e assicurare che usciremo dalla crisi finanziaria più forti di prima". Così il premier britannico David Cameron e la cancelliera tedesca Angela Merkel in un comunicato congiunto diffuso prima dei colloqui tra i due leader in programma oggi al numero 10 di Downing Street. "Il nostro obiettivo - si legge nella nota - è di aumentare la crescita economica e creare prosperità per i nostri cittadini, e sarà questo il centro delle nostre discussioni oggi.

Nel gruppo G7 affronteremo insieme questioni globali, tra cui la protezione del clima, le lezioni imparate dalla crisi dell'Ebola e altre questioni sanitarie". "Al tempo stesso - affermano Cameron e Merkel - dobbiamo fare di più per rendere l'Ue più stabile e competitiva di quanto non lo sia oggi. Abbiamo entrambi adottato nei nostri Paesi dei passi per consolidare le finanze pubbliche ed è importante che continuiamo a realizzare questo piano a lungo termine. Dobbiamo fare di più per sfruttare il potenziale del mercato singolo e ridurre le regole che ostacolano gli affari.

Dobbiamo inoltre smantellare ulteriori barriere al commercio, in particolare raggiungendo nel 2015 un accordo Ue-Usa sul commercio, lanciato al summit del G8 a Lough Erne, nel Regno Unito". Merkel sta facendo una serie di visite all'estero in vista del summit del G7 in programma a giugno in Bavaria, ma secondo analisti Cameron cercherà di sfruttare l'incontro per promuovere il suo tentativo di rinegoziare le condizioni di adesione del Regno Unito all'Ue.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata