Ue, Juncker: C'è un 29esimo Stato, di disoccupati ed emarginati

Strasburgo (Francia), 15 lug. (LaPresse) - "C'è un 29esimo Stato adesso, nel quale abitano coloro che non hanno lavoro, giovani disoccupati, coloro che restano per strada, che restano emarginati. Vorrei che tornasse a essere un normale Stato membro". Così Jean-Claude Juncker nel suo intervento davanti al Parlamento europeo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata