Ue, Barroso: Avanti con unione economica, stabilità e crescita

Strasburgo (Francia), 2 lug. (LaPresse) - "Tanti avevano teorizzato la distruzione dell'eurozona. Sarebbe opportuno che ammettessero che avevano sbagliato", ora che la crisi è superata. "Nessuno nega che la crescita è modesta e la disoccupazione è la principale sfida che dobbiamo affrontare". Così il presidente della Commissione europea José Manuel Barroso intervenendo davanti al Parlamento europeo riunito in sessione plenaria a Strasburgo. "Oggi abbiamo l'unione bancaria, qualche anno non si potevano neanche pronunciare queste parole - ha aggiunto - L'unione economica e bancaria durerà e verrà completata e verrà riportata la fiducia nei mercati finanziari e nell'economia. Se questo lavoro sulla stabilità non fosse stato fatto - ha concluso Barroso - non avremmo potuto parlare oggi di come rilanciare la crescita, come stiamo facendo".



© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata