Ue-Africa, al via a Bruxelles vertice per rafforzare cooperazione

Bruxelles (Belgio), 2 apr. (LaPresse/AP) - Al via a Bruxelles il vertice tra Unione Europea e nazioni africane, in cui i leader di 70 Paesi si confrontano per tentare di migliorare la cooperazione politica ed economica. Nel summit di due giorni saranno discussi aiuti allo sviluppo, cambiamento climatico e movimenti migratori. Intanto, il segretario generale delle Nazioni unite, Ban Ki-moon, ha incontrato il presidente del Consiglio europeo Herman Van Rompuy e quello della Commissione europea Josè Manuel Barroso. Tra i partecipanti al vertice ci sono il presidente francese François Hollande, la cancelliera tedesca, Angela Merkel, il presidente nigeriano, Goodluck Jonathan, quello kenyota, Uhuru Kenyatta. Spicca invece l'assenza del capo di Stato dello Zimbabwe, Robert Mugabe, che avrebbe rifiutato di partecipare in reazione al no dell'Ue al visto alla moglie, e quello del sudafricano Jacob Zuma, che accusa Bruxelles di scegliere in modo opinabile i partecipanti. L'Unione europea ha destinato all'Africa aiuti per 141 miliardi di euro, tra il 2007 e il 2013.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata