Ucraina, Yatsenyuk: Russia ha spinto questione Crimea su piano militare

Kiev (Ucraina), 18 mar. (LaPresse/AP) - "La questione della Crimea" è "passata da un piano politico a un piano militare a causa dell'esercito russo". Lo ha dichiarato il primo ministro ucraino, Arseniy Yatsenyuk, secondo quanto riporta l'agenzia Interfax Ucraina, dopo che è stata data la notizia di un militare ucciso in un attacco a una base dell'esercito ucraino a Sinferopoli. Yatsenyuk ha sottolineato che la responsabilità della escalation militare è solo della leadership politica di Mosca: "Oggi l'esercito russo ha iniziato a sparare contro i soldati ucraini e questo è un crimine di guerra che non ha periodo limite".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata