Ucraina, Ue vara nuove sanzioni contro Crimea: vietato investire

Bruxelles (Belgio), 18 dic. (LaPresse/AP) - L'Unione europea adotta nuove sanzioni contro la Crimea, che si aggiungono a quelle già adottate in risposta all'annessione della penisola prima ucraina da parte della Russia a marzo. L'Ue ha imposto il divieto di investire in Crimea, adottando anche misure mirate a tenere lontani i turisti.

Nel dettaglio, a partire da sabato le società europee o con base nell'Ue non potranno acquistare immobili o attività in Crimea, finanziare società della Crimea né fornire loro servizi. Inoltre agli operatori europei non sarà più consentito offrire servizi turistici sulle spiagge del Mar Nero né in altre destinazioni in Crimea. E ancora le crociere di proprietà di società con sede nell'Ue o battenti bandiera di un Paese Stato membro dell'Ue non potranno più chiamare i porti crimeani, compreso Sebastopoli, tranne in casi di emergenza.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata