Ucraina, Ue condanna violazione sovranità: Ritirare truppe russe

Belgio (Bruxelles), 3 mar. (LaPresse) - L'Unione europea condanna con forza la "chiara violazione della sovranità e dell'integrità territoriale ucraina" da parte dell'esercito russo e chiede alla Russia di ritirare immediatamente le sue forze. Queste le conclusioni contenute nel comunicato finale dell'incontro dei ministri degli Esteri dell'Ue a Bruxelles, dove si legge anche che l'Unione europea chiede una soluzione pacifica alla crisi e il pieno rispetto dei principi e degli obblighi secondo il diritto internazionale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata